Seleziona una pagina

Simona Baldanzi e Daniela Morozzi presentano, sabato 10 dicembre alle ore 17.30, il nuovo libro di Valentina Mira, penna de Il Fatto Quotidiano, edito da EdizioniPIAGGE per la neonata collana Mescidanza

25 Nov 2022 | In evidenza

Sabato 10 dicembre, dalle ore 17.30, presso il Centro Sociale Il Pozzo, P.zza Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, 2 – Firenze, si terrà la presentazione di Mescidanza, la nuova collana della casa editrice indipendente EdizioniPIAGGE, della Comunità di base delle Piagge.

Una collana – la prima e unica di narrativa di EdizioniPiagge, dal momento che tutte le altre sono saggistiche o ibride – che sarà composta da romanzi brevi o racconti lunghi, volti a creare immaginario di mescolanza, e che raccolgono frammenti di vita dai margini del nostro tempo, dando loro apertura, estensione, movimento, con narrazioni che tentano di mettere piene mani su quanto accade intorno, su quanto ci succede e ci mostrano orizzonti ibridi.

L’origine del nome – Mescidanza – si deve alle parole pronunciate dallo scrittore Antonio Tabucchi proprio alle Piagge: “A me piacciono le culture nomadi e le idee nomadi. Le culture che trasmigrano, che si permeano a vicenda, che si fecondano molte volte. La cultura della nostra Europa è fatta di mescidazioni.” (Antonio Tabucchi, “Gli Zingari e il Rinascimento”, EdizioniPIAGGE, 2019).

Un tris di donne presenzierà l’evento, a partire da Simona Baldanzi – fiorentina, all’attivo vari romanzi (l’ultimo in ordine di uscita è Se tornano le rane, Alegre 2022), nota per la sua militanza e impegno politico e sindacale e direttrice della collana; Daniela Morozzi, attrice fiorentina di teatro, cinema e televisione; Valentina Mira, romana, classe 1991 e penna de Il Fatto Quotidiano, che nel 2021 ha esordito per Fandango libri con “X”, romanzo che ha contribuito a smantellare una serie di narrazioni sulla violenza di genere e sulla cultura dello stupro.

Per scaldarci noi – questo il titolo del libro di Valentina Mira che verrà presentato per l’occasione a battesimo della collana Mescidanza – è il racconto di un primo amore, uno di quei ricordi che stringi nel pugno come amuleti e che sanno fare luce anche dopo, anche poi. Un’ emozionante avventura urbana per ricordare i dieci anni senza Tiziano, cui il libro è dedicato.

“Ho esordito con un libro che parlava di stupro” – afferma Valentina Mira – “un libro duro, mosso da speranza e desiderio di lotta ma pur sempre pieno di dolore e rabbia, oscuro. Quel libro, “X”, mi ha cambiato la vita e l’ha portata in salvo. E forse è solo quando si è in salvo da determinati mostri che ci si può finalmente concedere tenerezza. “Per scaldarci noi” è questo: un tentativo di rifiatare e, una volta avvistata terra, mandare un messaggio in una bottiglia a qualcuno. Forse fuori tempo massimo, forse no. Ma, stavolta, che sia un messaggio d’amore”.

Sarà poi la bravura dell’attrice Daniela Morozzi a rendere palpabile l’emozione, leggendo alcuni estratti dal romanzo di Valentina Mira, già disponibile online qui , e a breve nelle librerie fiorentine Feltrinelli di via De’ Cerretani 40, Campus di via delle Pandette 14, Il Menabò di via delle Cento Stelle 5.

Inoltre, sempre sabato 10 dicembre, il pubblico potrà anche visitare gli stand del mercatino di Natale della Comunità delle Piagge, presenti intorno al Centro Sociale Il Pozzo fin dal mattino, con in vendita manufatti artigianali e prodotti enogastronomici.

Share This